[Salta tutti i menu e vai all'area principale dei contenuti di questa pagina] [Vai direttamente al box In Evidenza] [Vai direttamente al menu PRINCIPALE del sito] [Vai direttamente al menu SECONDARIO della sezione attuale]
Testo normale Testo grande Testo molto grande
Sei in: Home page > L'Ente > trasparenzaFG

In questa sezione:

Atti depositati
crescere imprenditori
Fatturazione elettronica
Benvenuta impresa
diritto annuale
Contratto di rete
Firma digitale delle Camere di Commercio
Sportello legalità
PEC
linea amica
VerifichePA
Area Ambiente
Trasparenza Fondo Gorizia

 

logo operazione trasparenza

 

Amministrazione Trasparente Gestione Speciale per il Fondo Gorizia

L'attività amministrativa della Gestione è demandata all'Azienda Speciale per la Zona Franca

 

Disposizioni Generali

  • Atti Generali

 

Organizzazione

 

Consulenti e collaboratori

 

Attività e procedimenti

Elenco dei procedimenti amministrativi e dei Responsabili del Procedimento della Azienda Speciale per la Zona Franca, e della Gestione Speciale per il Fondo Gorizia, con i riferimenti alla modulistica necessaria all'avvio dei Procedimenti di parte > > >

 

Provvedimenti

 

 

Amministrazione Aperta

- Elenco dei beneficiari

- Corrispettivi e compensi a persone, professionisti, imprese ed enti privati

- Sovvenzioni, contributi, sussidi e vantaggi economici

 

Bilanci e Relazione Previsionale e Programmatica e Piano Pluriennale del Sistema Camerale Integrato

 

Pagamenti dell'amministrazione

  • C.F.: 01275660320

IBAN > > >

 

 

<<< Torna indietro

 

 

Per contattare l'Amministrazione all'indirizzo di posta certificata scrivere a:
cciaa@pec.vg.camcom.it

 

Per eventuali problemi o segnalazioni scrivere a:

Ufficio per le Relazioni con il Pubblico - Le competenze dell'ufficio >>>
 

via Crispi 10 - 1 ° p.
tel. 0481384206

 

 

 

<<< Torna indietro

Accessibilità | Mappa del sito | Posta Elettronica Certificata: cciaa@pec.vg.camcom.it | Codice Fiscale / P. IVA: 01275660320 | | Privacy |Note Legali ©2007 CCIAA Gorizia - Qualunque uso è vietato se non autorizzato dall'ente